Presentazione del progetto
Obiettivi generali
Destinatari

 

Sei qui: Home > Il Progetto > Attività e risultati attesi > Misura 1

Misura 1
Informazione della popolazione, relazione tra Comune, Parco, cittadini e visitatori
Con questa azione si andranno a realizzare uno studio socio-economico del territorio definendone vocazioni e vincoli e una serie di incontri informativi e formativi con la popolazione, le categorie economiche e il mondo delle associazioni, legati alle tematiche ambientali e alle possibilità di sviluppo turistico dell'area.

Risultati attesi
A) Coinvolgere la popolazione nella realizzazione del Progetto, attraverso la partecipazione alla definizione delle scelte e , sensibilizzare la popolazione alle tematiche ambientali.
B) Proporre soluzioni operative, attraverso un percorso progettuale che coniuga le esigenze dello sviluppo economico e dell'attenzione all'ambiente nella pianificazione territoriale e nella gestione di impresa.

Attività:
- Incontri con la popolazione;
- Workshops e tavoli di concertazione con imprenditori ed Enti territoriali;
- Indagini presso la popolazione con questionari;
- Divulgazione di materiale informativo sul Progetto;
- Interviste e questionari rivolti ai visitatori del Parco Adamello Brenta;

 
News:

> 12/11/2002
Viaggio studio a Schenna

> 11/11/2002
Concluso il corso di formazione per operatori economici

> 17/10/2002
Corso di formazione per operatori economici

> 04/06/2002
Presentazione del Progetto a 12 classi delle scuole dell’Istituto comprensivo di Tuenno

> 22/05/2002
Presentazione del Patto per Tovel


<Precendente              Successive>

Data: 12/11/2002
Titolo: Viaggio studio a Schenna

Domenica 24 novembre 2002, l’Agenzia pro Tovel, ha organizzato un viaggio Studio presso l’Agriturismo “Familienalm Taser” a Schenna, vicino Merano. Dopo la presentazione dell’Azienda da parte del titolare, il Sig. Gamper e dei motivi del successo di questa piccola azienda, seguirà un pranzo tirolese a base di prodotti tipici. Per chi fosse interessato, sarà possibile sperimentare il “Percorso Corde Alte”, realizzato secondo principi ecocompatibili. Il percorso, davvero entusiasmante, a detta di chi l’ha già sperimentato, è adatto a tutti; un’unica eccezione per chi soffre di vertigini (molto) e non abbia voglia di mettere alla prova il proprio coraggio. L’intero percorso si svolge in piena sicurezza grazie alla presenza di guide alpine, titolari di brevetti internazionali. ( www.familienalm.com/it/9_Frameset.html ) La quota di partecipazione è di 15€ (incluso viaggio, funivia e pasto);di 25€ per chi sperimenterà anche il percorso “Corde Alte”. Per informazioni rivolgersi all’Agenzia pro Tovel info@lifetovel.it Le iscrizioni dovranno pervenire entro il 19 novembre 2002.