Capriolo
Fringuello
Ghiandaia
Orso bruno
Picchio rosso maggiore
Volpe

Acero di monte
Digitale gialla piccola
Faggio
Maggiociondolo
Peonia

 

Sei qui: Home > Natura > Bosco di latifoglie > Ciliegio selvatico

Ciliegio selvatico (Prunus avium)


Foto di F. Rigobello


Il ciliegio selvatico è originario dell’Asia occidentale da dove si è diffuso, per coltura, in Europa già in tempi molto antichi. Ora è spontaneo anche se non frequente in molti boschi dell’Europa centrale. E’ un albero alto fino a 20 metri con chioma ovata di un bel verde vivo. La corteccia e bruno scuro e si lacera in strisce orizzontali con l’età. I frutti, ciliege, sono penduli di un colore che va dal rosso vivo al rosso cupo, quasi nero. Da questa specie sono state ricavate, mediante innesti, tutte le varietà coltivate di ciliegio.