Assiolo
Codirosso spazzacamino
Faina
Lucertola muraiola
Vipera comune

Ciliegio canino
Eliantemo alpino
Pero corvino
Pino silvestre
Roverella

 

Sei qui: Home > Natura > Detriti Rocciosi > Succiacapre

Succiacapre (Caprimulgus europaeus)


Foto di Arch. MTSN


Uccello notturno, non facile da avvistare ma facilmente riconoscibile per il canto tremolante che ricorda una stazione radio sintonizzata sulle onde corte. Come rondini e rondoni cattura in volo insetti alati che convoglia all’interno della grande apertura boccale grazie ad un ventaglio di setole (vibrisse) che contornano il becco. Il suo strano nome sembra che risalga alle osservazioni di pastori che lo vedevano al crepuscolo, dopo la mungitura serale, volare sotto la pancia di capre e pecore per catturare gli insetti attirati dai residui di latte.