Arvicola delle nevi
Culbianco
Marasso
Marmotta
Pernice bianca

Anemone alpina
Camedrio alpino
Festuca
Genziana punteggiata
Silene a cuscinetto
Soldanella nana o del calcare

 

Sei qui: Home > Natura > Praterie alpine > Lucertola vivipara

Lucertola vivipara (Zootoca vivipara)


Foto di M. Bedin Arch. MTSN


E’ la lucertola che più si spinge in alta quota e predilige zone relativamente umide come torbiere, brughiere e praterie. L’adattamento alla vita alle elevate altitudini ha reso questo rettile molto speciale: la femmina trattiene le uova fecondate all’interno del corpo, fino al loro completo sviluppo embrionale, e dopo 3-4 mesi, a seconda dell’altitudine, “partorisce” fino a 15 piccoli completamente neri. Terricola, non è molto agile e si ciba di piccoli invertebrati lenti, tra cui ragni, chiocciole e lumache.