Biscia dal collare
Biscia tassellata
Rana di montagna
Rospo comune
Salmerino alpino
Sanguinerola
Zoobenthos
Zooplancton

Alga Chara aspera
Carici ripari
Diatomee bentoniche
Fitoplancton
Pinguicola
Ranuncolo acquatico

 

Sei qui: Home > Natura > Lago > Toporagno acquatico

Toporagno acquatico (Neomys fodiens)


Foto di R. Locatelli e P. Paolucci Arch. PAT


E’ un tipico insettivoro dal muso allungato e dalle piccole orecchie, bruno-nero nelle parti superiori, bianco sull’addome; frequenta rive di laghi, torrenti e ruscelli ed è un abile nuotatore, come suggerisce la presenza di frange di setole rigide ai lati delle zampe che aumentano la superficie delle zampe posteriori trasformandole in “pinne”. La sua pelliccia folta e corta intrappola bollicine d’aria che fungono da isolante durante l’immersione e gli conferiscono sott’acqua una colorazione argentea. Caccia soprattutto piccoli invertebrati acquatici e, grazie alla saliva velenosa, può uccidere anche prede più grandi di lui, come pesci e anfibi.