go to english version

 

  Il programma LIFE
  Il progetto TOVEL
  Gli obiettivi
  I destinatari
  Le attività
  Partners



Il progetto TOVEL

 Il progetto Life Tovel, promosso dal Comune di Tuenno, in collaborazione con il Parco Naturale Adamello Brenta e il Museo Tridentino di Scienze Naturali, sperimenta un modello innovativo di pianificazione territoriale e programmazione dello sviluppo turistico, attento alla salvaguardia e alla valorizzazione delle risorse naturali e del patrimonio storico - culturale della zona.
Il progetto interviene in una delle più preziose valli alpine, la Valle di Tovel, nota per il fenomeno dell’arrossamento delle acque dell’omonimo lago e per la presenza di una fauna e flora di estremo interesse:

1) Sviluppando formule turistiche meno invasive lungo le sponde del Lago di Tovel.

2) Promuovendo le numerose particolarità naturalistiche dell’intera Valle di Tovel e delle zone limitrofe sostenendo la creazione delle condizioni strutturali e dei servizi necessari alla qualificazione di un’offerta turistica sostenibile.

3) Favorendo una fruizione più attenta ed equilibrata del territorio con azioni di educazione, informazione e sensibilizzazione della popolazione e dei visitatori.

4) Sostenendo uno sviluppo economico locale dedicato all’ospitalità e in generale stimolando il coinvolgimento delle imprese nell’adozione di metodologie a basso impatto ambientale coerenti con il modello di sviluppo sostenibile del progetto Tovel.

Gli orientamenti alla base del progetto Life Tovel sono fortemente sostenuti dal Comune di Tuenno e dai Partner di progetto che hanno provveduto alla realizzazione di alcune infrastrutture es. percorsi scientifici, laboratori didattici, itinerari attrezzati necessari per sostenere le proposte del progetto Tovel ed altre ancora sono in fase di realizzazione nella zona di Tuenno (realizzazione di nuovo Centro Visitatori).
Segnale concreto di uno sviluppo turistico della zona orientato secondo parametri nuovi quali la qualità del servizio, l’attenzione agli aspetti relazionali, il rispetto delle risorse