I Partner
Agenzia Pro Tovel
Il Museo
Il Parco

 

Sei qui: Home > Chi siamo > Il Comune di Tuenno

Il comune di Tuenno

Tuenno, con i suoi 2270 abitanti, è situato al centro della Valle di Non sulla sponda destra del torrente Noce a 630 metri di altitudine. Occupa un'ampia semiconca, aperta verso sud, dominata dalla presenza di coltivazioni di meli ovunque si posi lo sguardo.


Il territorio comunale, pur rappresentando la principale porta di accesso al Parco Naturale Adamello Brenta, presenta delle elevate potenzialità turistiche, non ancora sufficientemente sviluppate. Negli ultimi anni, l' afflusso crescente di turisti ed escursionisti che si concentrano lungo le sponde del Lago di Tovel, per lo più nei mesi centrali dell'estate, determinando significativi impatti sull'ambiente naturale della Val di Tovel, di contro, non ha portato un significativo beneficio economico nel settore dell'ospitalità.



L'Amministrazione Comunale, in accordo con i partner Parco e Museo, puntando principalmente sulla salvaguardia dell'ambiente e del paesaggio di tutto il territorio comunale e della Valle di Tovel in particolare, si propone quindi, con il progetto "Life TOVEL", di promuovere lo sviluppo economico del territorio favorendo un turismo rispettoso dell'ambiente con la ricerca di un bilanciamento continuo tra lo sviluppo socio-economico e la salvaguardia delle risorse naturali dell'area.

 


RUOLO NEL PROGETTO
Il percorso individuato scaturisce dal desiderio di far crescere economicamente la realtà locale coinvolgendo l'intera comunità di Tuenno nel processo di diversificazione dell'attuale economia agricola (monocolturale), creando le condizioni per lo sviluppo di forme di turismo amico della natura". Il modello che si andrà sperimentando intende in primo luogo sensibilizzare la popolazione sui principi fondamentali di sviluppo sostenibile e quindi coinvolgere attivamente, sulle opportunità di sviluppo territoriale tutte le realtà sociali presenti in zona, promuovendo la crescita e la nascita di nuove iniziative economiche alternative, rivolte al turismo di soggiorno, che siano in grado di integrare le attività produttive esistenti e la frutticoltura in particolare. A questo scopo si arriverà anche a qualificare le imprese esistenti in termini di buona gestione ambientale, di qualità del servizio erogato e di capacità di fare sistema con altre aziende dell'area.

Inoltre l'Ente pubblico mira alla riduzione della pressione antropica attorno alle rive del lago con un complesso di azioni che nel contempo permettano al visitatore di avere a disposizione un pacchetto di offerte differenziate che allunghino l'attuale periodo di fruizione turistica limitata ai mesi estivi. Questo potrà avvenire attraverso la valorizzazione delle numerose particolarità naturalistiche della Valle e delle zone limitrofe tra cui il Monte Peller, mediante la predisposizione di percorsi tematici, laboratori didattici all'aperto e punti di osservazione oltre alla valorizzazione di percorsi sportivi e culturali che abbiano come punto di partenza proprio l'abitato di Tuenno. Finalità dell'Amministrazione all'interno del progetto sarà inoltre di determinare un approccio più virtuoso da parte di tutti verso il territorio, garantendo una maggiore, ma soprattutto migliore fruibilità delle risorse presenti